The Jelq Exercise For Natural Penis Enlargement

“Decreto del Fare” – Obbligo di mediazione nei giudizi civili

Con il “Decreto del Fare”, ad eccezione che per la materia del risarcimento dei danni da circolazione stradale, torna obbligatoria la mediazione.

La mediazione diviene condizione di procedibilità del giudizio (anche in appello), per le controversie aventi ad oggetto le seguenti materie:

  • condominio
  • diritti reali
  • divisione
  • successioni ereditarie
  • patti di famiglia
  • locazione
  • comodato
  • affitto di aziende
  • risarcimento del danno derivante da responsabilità medica e da diffamazione con il mezzo della stampa o con altro mezzo di pubblicità
  • contratti assicurativi, bancari e finanziari.

In alternativa alla mediazione, le parti possono ricorrere, in materia bancaria e finanziaria, all’arbitrato Consob o all’Arbitro Bancario Finanziario della Banca d’Italia.

Restano escluse dalla mediazione, pur avendo ad oggetto le materie obbligatorie, solo le azioni inibitorie delle associazioni di consumatori e le class action. La mediazione non si applicherà, inoltre, ai procedimenti di consulenza tecnica preventiva ai fini della composizione della lite (articolo 696-bis c.p.c.).